Situata nella parte meridionale della Murgia, Mottola si trova nel cuore della Terra delle Gravine, una delle più importanti aree naturalistiche d’Europa, dove riecheggiano atmosfere d’incanto e sapori ancestrali.

L’azione erosiva delle acque meteoriche ha scavato in questo territorio millenario delle gravine immense, incisioni profonde dalle quali questa terra prende il nome. Canyon incredibili, che conservano tracce di villaggi rupestri antichissimi e proteggono rari esemplari di flora e di fauna, come in una bolla fuori dal tempo.

La roccia calcarea, materia che si è fatta plasmare dall’acqua dando vita alle gravine, regna incontaminata e abbraccia i nostri vigneti, connotando un suolo unico che conferisce al nostro vino ottime mineralità e freschezza.

Infatti, i suoli del comprensorio della terra delle gravine sono principalmente argillosi e di natura calcarea, dal colore rosso acceso, terreni aspri e carichi di sudore che presentano innegabili difficoltà di coltivazione, ma che danno origine a vini dal gusto fresco e autentico.

Il clima, mitigato dalla posizione dei vigneti su un territorio collinare a ridosso del Mar Ionio, regala temperature adatte alla crescita della vite, miti di inverno e fresche d’estate. La rilevante escursione termica tra il giorno e la notte, assieme alla brezza marina, favorisce poi lo sviluppo degli aromi e dei polifenoli nell’acino.

Nasce così, dal magico connubio tra una terra unica e la passione della famiglia Ludovico, un vino sostenibile, pregiato e autoctono, che fa respirare in ogni sorso l’identità delle sue origini.

Roccia e acqua, cielo e natura, bellezza ed esperienza.
Fermati, lasciati avvolgere dal fascino di una terra senza tempo.
Assapora ogni istante.
Degusta il nostro vino sostenibile e immergiti nella Terra delle Gravine.

Situata nella parte meridionale della Murgia, Mottola si trova nel cuore della Terra delle Gravine, una delle più importanti aree naturalistiche d’Europa, dove riecheggiano atmosfere d’incanto e sapori ancestrali.

L’azione erosiva delle acque meteoriche ha scavato in questo territorio millenario delle gravine immense, incisioni profonde dalle quali questa terra prende il nome. Canyon incredibili, che conservano tracce di villaggi rupestri antichissimi e proteggono rari esemplari di flora e di fauna, come in una bolla fuori dal tempo.

La roccia calcarea, materia che si è fatta plasmare dall’acqua dando vita alle gravine, regna incontaminata e abbraccia i nostri vigneti, connotando un suolo unico che conferisce al nostro vino ottime mineralità e freschezza.

Infatti, i suoli del comprensorio della terra delle gravine sono principalmente argillosi e di natura calcarea, dal colore rosso acceso, terreni aspri e carichi di sudore che presentano innegabili difficoltà di coltivazione, ma che danno origine a vini dal gusto fresco e autentico.

Il clima, mitigato dalla posizione dei vigneti su un territorio collinare a ridosso del Mar Ionio, regala temperature adatte alla crescita della vite, miti di inverno e fresche d’estate. La rilevante escursione termica tra il giorno e la notte, assieme alla brezza marina, favorisce poi lo sviluppo degli aromi e dei polifenoli nell’acino
.
Nasce così, dal magico connubio tra una terra unica e la passione della famiglia Ludovico, un vino sostenibile, pregiato e autoctono, che fa respirare in ogni sorso l’identità delle sue origini.

Roccia e acqua, cielo e natura, bellezza ed esperienza.
Fermati, lasciati avvolgere dal fascino di una terra senza tempo.
Assapora ogni istante.
Degusta il nostro vino sostenibile e immergiti nella Terra delle Gravine.